DESCRIZIONE OPERA
I gechi sono molto comuni in tutti i paesi dell’area Mediterranea. Si possono scorgere nelle pietraie, sui muretti a secco e passeggiando di sera per i centri abitati. Si aggirano intorno alle luci artificiali, sempre circondati da insetti notturni. Immobili, fissano la preda a lungo e poi scattano rapidissimi. Sono considerati un portafortuna, segno di buona sorte e prosperità. Angela Consoli crea una coppia di gechi giganti, realizzati con tavole di legno provenienti da vecchie porte e finestre, recuperate nel territorio. L’uso di questo materiale per la realizzazione delle opere è dettata da una scelta stilistica che caratterizza la sua ricerca artistica e dal fatto che questi animaletti adorano fessure e stipiti di legno vecchio e umido.
INFO ARTISTA
Angela Consoli, nata a Locorotondo, è un’artista polimaterica e concettuale che sviluppa la sua ricerca nella rivitalizzazione di oggetti in disuso come porte, persiane e pezzi di legno, recuperati in luoghi abbandonati, masserie, trulli e spazi industriali. L’artista recupera e reinventa questi “contenitori di memoria”, appartenuti in passato al quotidiano di qualcuno. Attraverso alchimie con messaggi verbali, acrilici, fotografie, li rimette in gioco con una visione intensa e contemporanea. Dopo gli studi in tessuto presso l’Istituto d’Arte di Monopoli e in pittura all’Accademia di Belle Arti di Bari, è docente di materie artistiche. Si occupa dell’organizzazione di eventi, mostre e spettacoli teatrali. Numerose e differenti le esperienze in personali e collettive di pittura e incisione in Italia e all’estero. Le sue opere sono state premiate e segnalate in diverse occasioni, sono presenti in gallerie e Musei in Italia e all’estero, pubblicate in numerosi cataloghi e volumi d’Arte.

ARTISTA

Angela Consoli

OPERA

I Supergechi

PROVENIENZA

Bari, Puglia, Italy

TECNICA

Assemblage

EDIZIONE

Zootopia EU 2019