Sostieni

come ?

DIVENTA AMICO DI ESSERI URBANI

Card amici

La Card Amici del festival è il modo più facile e veloce per sostenere il progetto.

Chi effettuerà una donazione di almeno 20,00 euro, riceverà una Card, esibendo la quale sarà possibile, per tutta la durata del festival:

  • ricevere una scontistica dedicata all’interno di tutte le attività commerciali aderenti all’iniziativa

Chi effettuerà una donazione di almeno 50,00 euro, riceverà una Card, esibendo la quale sarà possibile, per tutta la durata del festival:

  • ricevere una scontistica dedicata all’interno di tutte le attività commerciali aderenti all’iniziativa
  • ricevere il Kit Gadget EU2021 Eterotopia (T-Shirt + Bag + Spillette)

Chi effettuerà una donazione di almeno 100,00 euro, riceverà una Card, esibendo la quale sarà possibile, per tutta la durata del festival:

  • ricevere una scontistica dedicata all’interno di tutte le attività commerciali aderenti all’iniziativa
  • ricevere il Kit Gadget EU2021 Eterotopia (T-Shirt + Bag + Spillette)
  • partecipare gratuitamente a tutti gli eventi EU Experience contrassegnati dalla Card

La Card è personale e non cedibile a terzi.

INDOSSA L'ARTE E SOSTIENI IL PROGETTO!

Gadget EU2021 Eterotopia disponibili subito

CHE IMPRESA !!

Quante volte abbiamo sentito dire che le aziende non sono in grado di percepire il valore che l’arte e la cultura possono avere per le comunità?

Che non comprendono il loro ruolo di attore sociale, oltre che economico?

E al loro profitto dovrebbero accompagnarsi l’investimento per la collettività, contribuendo a sostenere occasioni di crescita e arricchimento culturale?

Noi non crediamo che esistano delle “aziende”, quanto piuttosto degli imprenditori, con i loro collaboratori e le loro famiglie, i fornitori: tutto quell’insieme di persone, insomma, che fanno “l’azienda”.

E abbiamo avuto la fortuna e il piacere di incontrare imprenditori che hanno a cuore non solo la loro attività e quello che essa genera, ma anche la cultura quale valore condiviso poiché crea benefici che sono per tutti. E per questo motivo sostengono quelle organizzazioni che si impegnano seriamente per creare valore sociale per la collettività.

Per questo cerchiamo persone che, con le loro aziende, siano disposte a generare un processo di rigenerazione del pensiero, prima ancora che dei luoghi nei e attraverso i quali esso sprigiona il tuo potenziale.

Il sostegno di un’impresa è importante, anzi fondamentale, per dare ancora più valore della rinascita urbana nel segno della cultura e delle arti, per innescare processi generativi, per dare impulso e visibilità a questo piccolo lembo di terra pugliese.

CHE IMPRESA sarebbe!!

Se condividi tutto questo e vuoi far parte di questo grande progetto, contatta info@esseriurbani.it per ricevere tutte le informazioni personalizzate e concordare nel modo migliore come lasciare davvero un segno in questo territorio.

SOSTENERE L’ARTE CONVIENE!

Deduzioni, detrazioni, art bonus: scopri i benefici riservati a chi ci sostiene

Le PERSONE FISICHE (privati cittadini, imprese individuali, liberi professionisti) possono dedurre nella dichiarazione dei redditi l’intero importo della donazione, fino al limite massimo del 10% del reddito complessivo (Art.83 D.Lgs 117/2017).

Per fare un esempio, donando € 1.000,00 si ha l’opportunità, in sede di dichiarazione dei redditi, di dedurre dal reddito complessivo una quota pari a € 1.000,00.

È anche possibile detrarre dall’imposta lorda un importo pari al 30% della donazione, per un importo massimo pari a € 30.000,00 (Art. 83 D.Lgs 117/2017).

Per fare un esempio, donando € 1.000,00 si ha l’opportunità di detrarre dall’imposta lorda una quota pari a € 300,00.


Le PERSONE GIURIDICHE (società, enti, associazioni, fondazioni) possono dedurre dal reddito d’impresa l’intero importo della donazione, fino al limite massimo del 10% del reddito dichiarato (Art. 83 D.Lgs 117/2017).

Per fare un esempio, donando € 1.000,00 si ha l’opportunità, in sede di dichiarazione dei redditi, di dedurre dal reddito d’impresa una quota pari a € 10.000,00.

Sempre nel limite del 10%, nel caso in cui la deduzione superi il valore del reddito complessivo dichiarato al netto di altre deduzioni, la parte di deduzione non goduta può essere riportata nelle dichiarazioni successive, fino al quarto periodo d’imposta successivo (esempio, una donazione effettuata nel 2018 può essere scontata persino fino al 2023).

Per l’azienda donatrice, l’erogazione liberale segue il principio di cassa.

Per le aziende e i liberi professionisti con sede in Toscana, al precedente si somma un ulteriore beneficio: un credito d’imposta sull’IRAP (Imposta regionale sulle attività produttive) pari al 40% della donazione, con l’importo minimo della donazione è fissato € 1.000,00 (L.R. 5 aprile 2017, n. 18).

Per fare un esempio, donando € 10.000,00 si ha l’opportunità di usufruire di un credito d’imposta sull’Irap dovuta pari a € 4.000,00.

Gli ENTI NON COMMERCIALI, non titolari quindi di reddito d’impresa, possono detrarre dall’imposta lorda un importo pari al 30% della donazione, per un importo massimo pari a € 30.000,00 (Art. 83 D.Lgs 117/2017).

Per fare un esempio, donando € 10.000,00 si ha l’opportunità di detrarre dall’imposta lorda una quota pari a € 2.600,00.

Ricordiamo che per accedere ai benefici fiscali è necessario che le donazioni siano effettuate attraverso bonifici bancari, versamenti in conto corrente postale, carte di credito, assegni circolari o bancari intestati.

X