SORVEGLIARE È PUNIRE?

ANGELA CONSOLI
VIDEO LIS

AUDIO ITALIANO

AUDIO

SORVEGLIARE È PUNIRE?

FOTO

SORVEGLIARE È PUNIRE?

ANGELA CONSOLI

LEGNO-PITTURA

Angela Consoli vive e lavora tra Bari e la Valle d’Itria. Ad una intensa attività artistica affianca l’insegnamento, l’organizzazione di eventi, mostre e spettacoli teatrali. Ha partecipato a numerosissime esposizioni personali e collettive in Italia e all’estero. Il recupero di oggetti in disuso raccolti sul territorio diventa il punto di partenza di una rielaborazione poetica che fonde tra loro tecniche e materiali differenti.

Ben prima che il controllo delle nostre città venisse affidato alla tecnologia e alle moderne telecamere, erano gli abitanti a tener d’occhio – segretamente – se stessi. Smascherati, quegli occhi vigili e implacabili che scrutano e sorvegliano diventano familiari: mentre ci osservano, le finestre della città ci interrogano sul significato del “guardare ed essere guardati”.

INFO

scansiona il qr code per una migliore esperienza ed utilizza il tuo smartphone per navigare